fbpx
Reading Time: 2 minutes


Il posizionamento di alcune delle divinità del pantheon dell’Antico Egitto in sovrapposizione ai ruoli degli ufficiali in una 𝐋𝐨𝐠𝐠𝐢𝐚 𝐌𝐚𝐬𝐬𝐨𝐧𝐢𝐜𝐚 𝐝𝐢 𝐑𝐢𝐭𝐨 𝐄𝐠𝐢𝐳𝐢𝐨 è fondamentale nella nostra Ritualità. Non solo da un punto di vista simbolico, ma anche per la Tradizione Unica e Perenne rappresentata dagli ufficiali, dal loro ruolo durante le varie fasi delle Iniziazioni. 𝗘𝗰𝗰𝗼𝗰𝗶 𝗴𝗶𝘂𝗻𝘁𝗶 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗾𝘂𝗮𝗿𝘁𝗮 𝘁𝗮𝗽𝗽𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗼 𝘃𝗶𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼 nel pantheon egizio all’interno del Tempio Massonico secondo la nostra Ritualità parlando di HAPY.

𝐇𝐀𝐏𝐘, 𝐢𝐥 𝐓𝐞𝐬𝐨𝐫𝐢𝐞𝐫𝐞.

Voi simbolizzate HAPY, il Tesoriere e rappresentate i Neterou, le qualità attribuite alle divinità egizie. Siete l’incarnazione della fecondità del fiume Nilo. Senza di voi non esisterebbe la vita nelle terra di Memphis. 𝗥𝗮𝗽𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲𝗻𝘁𝗮𝘁𝗲 𝗹’𝗨𝗼𝗺𝗼 𝗖𝗼𝘀𝗺𝗶𝗰𝗼, 𝗹’𝗨𝗻𝗶𝗼𝗻𝗲 𝘁𝗿𝗮 𝗹’𝗮𝗰𝗾𝘂𝗮 (𝗶𝗹 𝗠𝗮𝘀𝗰𝗵𝗶𝗹𝗲) 𝗲 𝗹𝗮 𝗳𝗲𝗿𝘁𝗶𝗹𝗲 𝘁𝗲𝗿𝗿𝗮 (𝗶𝗹 𝗙𝗲𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝗹𝗲), 𝗹𝗮 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗮 𝗗𝗶𝘃𝗶𝗻𝗶𝘁𝗮̀ “𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗱𝗿𝗲 𝗲 𝗱𝗶 𝗺𝗮𝗱𝗿𝗲”.

“Sorella/Fratello, voi siete 𝐇𝐀𝐏𝐘, 𝐢𝐥 𝐓𝐞𝐬𝐨𝐫𝐢𝐞𝐫𝐞, come raccogliete i doni del fiume Nilo che rappresentate in abbondanza, così assicuratevi di raccogliere gli oboli della Loggia, evitando ritardi che sarebbero dannosi per la vita della nostra Organizzazione. Dalle vostre mammelle pendule di fertilità adoperativi per il Bene del prossimo in difficoltà.”.

“𝑭𝒓𝒂𝒕𝒆𝒍𝒍𝒐 / 𝑺𝒐𝒓𝒆𝒍𝒍𝒂 𝑻𝒆𝒔𝒐𝒓𝒊𝒆𝒓𝒆, 𝒔𝒊𝒎𝒃𝒐𝒍𝒆𝒈𝒈𝒊𝒂𝒕𝒆 𝑯𝑨𝑷𝒀, 𝒂 𝑽𝒐𝒊 𝒊𝒍 𝒏𝒐𝒔𝒕𝒓𝒐 𝒊𝒏𝒏𝒐 𝒊𝒏 𝑳𝒐𝒈𝒈𝒊𝒂.”.

𝙎𝙖𝙡𝙪𝙩𝙚 𝙖 𝙑𝙤𝙞 𝙃𝘼𝙋𝙔, 𝙖𝙗𝙗𝙤𝙣𝙙𝙖𝙣𝙯𝙖 𝙙𝙚𝙡 𝙉𝙞𝙡𝙤. 𝙋𝙤𝙧𝙩𝙖𝙩𝙤𝙧𝙚 𝙙𝙞 𝙣𝙪𝙩𝙧𝙞𝙢𝙚𝙣𝙩𝙤, 𝙧𝙞𝙘𝙘𝙤 𝙙𝙞 𝙖𝙡𝙞𝙢𝙚𝙣𝙩𝙞, 𝙘𝙧𝙚𝙖𝙩𝙤𝙧𝙚 𝙙𝙞 𝙤𝙜𝙣𝙞 𝙘𝙤𝙨𝙖 𝙗𝙪𝙤𝙣𝙖, 𝙨𝙞𝙜𝙣𝙤𝙧𝙚 𝙙𝙞 𝙧𝙞𝙫𝙚𝙧𝙚𝙣𝙯𝙖, 𝙙𝙖𝙡 𝙙𝙤𝙡𝙘𝙚 𝙤𝙙𝙤𝙧𝙚, 𝙗𝙚𝙣𝙞𝙜𝙣𝙤 𝙦𝙪𝙖𝙣𝙙𝙤 𝙫𝙞𝙚𝙣𝙚. 𝙌𝙪𝙖𝙣𝙙𝙤 𝙨𝙞𝙚𝙩𝙚 𝙣𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙘𝙞𝙩𝙩𝙖̀, 𝙜𝙡𝙞 𝙖𝙛𝙛𝙖𝙢𝙖𝙩𝙞 𝙨𝙞 𝙨𝙖𝙯𝙞𝙖𝙣𝙤 𝙘𝙤𝙞 𝙥𝙧𝙤𝙙𝙤𝙩𝙩𝙞 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙘𝙖𝙢𝙥𝙖𝙜𝙣𝙖 𝙩𝙚𝙣𝙚𝙣𝙙𝙤 𝙡𝙖 𝙗𝙧𝙤𝙘𝙘𝙖 𝙖𝙡𝙡𝙚 𝙡𝙖𝙗𝙗𝙧𝙖 𝙚 𝙪𝙣 𝙛𝙞𝙤𝙧𝙚 𝙙𝙞 𝙡𝙤𝙩𝙤 𝙖𝙡𝙡𝙚 𝙣𝙖𝙧𝙞𝙘𝙞. 𝙊𝙜𝙣𝙞 𝙘𝙤𝙨𝙖 𝙚̀ 𝙖𝙗𝙗𝙤𝙣𝙙𝙖𝙣𝙩𝙚 𝙣𝙚𝙡 𝙥𝙖𝙚𝙨𝙚, 𝙤𝙜𝙣𝙞 𝙚𝙧𝙗𝙖 𝙣𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙥𝙞𝙖𝙣𝙪𝙧𝙖.

Fonte: Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanorum Scala di Napoli (1777)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *