Il Titanic, la Massoneria ed un Fratello Massone di origini Italiane.

Titanic-eleanor-hill
Reading Time: 4 minutes


“Il Titanic, la Massoneria ed un Fratello Massone di origini Italiane.”. Sembra il titolo di una fake news o peggio di un autore che vede nella Massoneria il male del mondo.

No, non siamo alle prese con l’ennesima teoria complottista che vede la Massoneria incolpata anche dell’affondamento del Titanic nel 1912, ma di una storia poco conosciuta. Una storia di Amore Fraterno, di Dolore, di Beneficenza. Già perché ogniqualvolta si tira in ballo la Massoneria in fatti di cronaca, seppur passata, si ha sempre l’impressione di voler scovare il marcio dietro (e dentro) la Fratellanza Massonica. Non è certo questo il caso.

Chi non conosce la storia del Titanic? Esatto, il transatlantico definito inaffondabile e che invece si inabissò nell’aprile 1912 e che costò la vita ad oltre 1500 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Una tragica storia, divenuta un blockbuster al cinema, che risuona spesso nelle note di una canzone, nelle immagini del relitto che si sta via via ogni anno sempre più sgretolando sul fondo dell’oceano.

Titanic oggi, ad oltre 3800 metri di profondità.

Pochi sanno che al Titanic, e l’obiettivo di questo articolo è portarvi a conoscere ed approfondire questa storia a seguito del ritrovamento del “caso Titanic” presso l’Archivio museale della United Grand Lodge of England, al suo affondamento, è legata una storia massonica di dolore, amore fraterno e di beneficenza. E che al centro di tutta questa storia ci sono due uomini, uno perito nel naufragio del Titanic, il Fratello Henry Hill ed un altro, il Fratello Bartolomeo Ruspini, un dentista italiano.

RMSG HISTORY EXTRA
History of the Royal Masonic School for Girls

Al centro della storia denominata ‘Le ragazze di Parkinson Hill‘, tra questi due uomini, due sorelle gemelle, Eleanor e Florence Hill, figlie del Fratello Henry; sullo sfondo la Royal Masonic Institution for Girls, una scuola istituita dal Fratello Bartolomeo nel 1788 per sostenere le figlie dei membri della Massoneria Inglese che attraversavano momenti difficili, magari con i padri morti e le mamme senza reddito. La richiesta di ammissione a questa scuola per bambine era una vera e propria petizione, che necessitava di documenti attestanti lo stato di indigenza e, ovviamente, documenti attestanti l’appartenenza alla Massoneria del padre oltre ad una serie di elementi che potessero comprovare ed aiutare l’ammissione (lettere di parenti, amici della famiglia in difficoltà).

RMSG HISTORY EXTRA
History of the Royal Masonic School for Girls

Per raccontare questa storia dobbiamo fotografare i due uomini, cominciando dal fondatore della Scuola, il Fratello Bartolomeo Ruspini. Ruspini era un dentista italiano stabilitosi in Inghilterra nel 1750, rivoluzionò la cura dentale in alcuni aspetti attraverso i suoi sviluppi e le sue invenzioni. 

Fu iniziato alla Massoneria e si unì a diverse Logge. Non vi è prova certa che il senso di filantropia nel Fratello Ruspini fosse già evidente nella sua persona ancor prima di essere ammesso alla Massoneria, ma secondo i Fratelli di Freemason’s Hall sappiamo che Ruspini dava cure dentistiche gratuite ai poveri di Londra e che era molto impegnato nell’organizzazione di eventi di beneficenza su larga scala una volta divenuto Massone.

Bartolomeo Ruspini.
Fonte Wikipedia

Proprio dall’idea del Fratello Bartolomeo Ruspini prese vita la già citata Royal Masonic Institution for Girls. Ruspini istituì questa scuola per ragazze che ospitava ed educava le figlie di massoni caduti in disgrazia. Essendo un commerciante intelligente, si assicurò per questo progetto il patrocinio reale grazie alla sua stretta relazione con il Principe di Galles, allora il Gran Maestro della UGLE, al quale aveva precedentemente salvato la vita grazie a un emostatico dentale. Anche il Duca e la Duchessa di Cumberland aggiunsero il loro sostegno e così nel 1788 nacque la scuola inizialmente denominata Royal Cumberland School for Girls.

Henry Hill era un Fratello Massone, (se qualche lettore trova una foto è il benvenuto) iniziato alla Staines Lodge nel Middlesex nel marzo 1904. Professione: gioielliere. La prima lettera di ammissione alla Royal Masonic Institution for Girls delle gemelle Eleanor e Florence Hill è a firma del medico curante del padre, tale Charles Batchelor. Bachelor scrive nella lettera di ammissione che il padre delle gemelle Henry Parkinson Hill ha dovuto abbandonare il suo lavoro a causa di una malattia tubercolare dei polmoni.

Aveva abbandonato il lavoro e si era trasferito in un luogo diverso, Brighton. Nella lettera di ammissione Batchelor afferma che per lo stato di salute, al padre delle gemelle Hill era stato “consigliato di fare un viaggio per la sua salute”. Incapace di permettersi un biglietto per un viaggio, e in uno scherzo del destino piuttosto tragico, Henry accettò invece un lavoro per la White Star Line a Southampton.

Fonte: RMSG HISTORY EXTRA
History of the Royal Masonic School for Girls

La White Star Line era la compagnia di navigazione del Titanic e della sua gemella, l’Olympic. Proprio su quest’ultima, il Fratello Henry Hill si imbarcò come steward prima di imbarcarsi sul Titanic, a Southampton con la stessa mansione, il 4 aprile del 1912. Il medico di famiglia Charles Batchelor afferma che Henry perì nel naufragio del Titanic all’età di 37 anni. La moglie, Florence Isabella Baxter, già separata da Henry dal 1908, senza il reddito che le passava l’ex marito ed in difficoltà economiche, chiese allora aiuto alla Massoneria inglese, tramite il medico Batchelor, per far ammettere le sue figlie alla Royal Masonic Institution for Girls.

Il corpo del Fratello Henry Hill, steward di 3a classe nel viaggio inaugurale del Titanic, non è mai stato recuperato o identificato. Poiché era stato un massone, le sue figlie avevano diritto al sostegno e furono ammesse alla scuola…

Wusermatra

Fonti per approfondimenti:
https://www.encyclopedia-titanica.org/titanic-victim/h-hill.html
https://rmsghistoryextra.wordpress.com/tag/henry-parkinson-hill/
https://museumfreemasonry.org.uk/whats-on/treasures

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *