fbpx
Reading Time: < 1 minute

Il 20 marzo 1913 di 107 anni fa moriva John Yarker – un Fratello Massone inglese, autore di una serie di lavori sulla massoneria e di questioni occulte.

John Yarker è nato a Swindale, situato a Westmoreland, nel nord dell’Inghilterra. Divenne massone all’età di 21 anni, fu iniziato al grado di apprendista a Manchester nella Loggia “Integrity” n. 189. Nel 1862, interruppe la sua frequentazione ai Lavori di loggia; nel 1887 entrò a far parte della Loggia di studio “Quatuor Coronati” n. 2076. Abbandonò la Massoneria Anglosassone in quanto deluso, a suo dire, dalla mancanza di interesse nell’esoterismo nonostante il numero significativo di Fratelli appartenenti alla Gran Loggia Unità d’Inghilterra.

Da Harry Seymour, John Yarker ricevette il “Rite écossais de Cerneau”, che fu poi assorbito dal Rito di Memphis. Nel 1881, Yarker ricevette una Patente del “Rite réformé de Misraïm de Pessina” (composta di 33 gradi) in cambio di una patente di riconoscimento del Rito di Memphis.

John Yarker

Yarker aveva frequenti rapporti epistolari con #Papus e Theodor Reuss e diede loro Regolari Patenti per operare l’Antico e Primitivo Rito di Memphis-Misraïm in Germania e Francia.

La paternità letteraria di Yarker comprende, tra le altre, le seguenti opere: “The Kneph”, “The Arcane Schools”, “Mysteries Scientific and Religious Mystery of Antichity”, “Massoneria nei tempi moderni”, “Massoneria moderna e antica”, “The Magian Mysteries”.

www.massoneriaegizia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *