fbpx
Reading Time: 2 minutes

Il posizionamento di alcune delle divinità del pantheon dell’Antico Egitto in sovrapposizione ai ruoli degli ufficiali in una 𝐋𝐨𝐠𝐠𝐢𝐚 𝐌𝐚𝐬𝐬𝐨𝐧𝐢𝐜𝐚 𝐝𝐢 𝐑𝐢𝐭𝐨 𝐄𝐠𝐢𝐳𝐢𝐨 è fondamentale nella nostra Ritualità. Non solo da un punto di vista simbolico, ma anche per la Tradizione Unica e Perenne rappresentata dagli ufficiali, dal loro ruolo durante le varie fasi delle Iniziazioni. 𝗘𝗰𝗰𝗼𝗰𝗶 𝗴𝗶𝘂𝗻𝘁𝗶 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝘁𝗲𝗿𝘇𝗮 𝘁𝗮𝗽𝗽𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗼 𝘃𝗶𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼 nel pantheon egizio all’interno del Tempio Massonico secondo la nostra Ritualità parlando di THOT.

𝐓𝐇𝐎𝐓, 𝐢𝐥 𝐌𝐚𝐞𝐬𝐭𝐫𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐂𝐞𝐫𝐢𝐦𝐨𝐧𝐢𝐞

Voi simbolizzate THOT, il Maestro delle Cerimonie e rappresentate i Neterou, le qualità attribuite alle divinità egizie. Siete il il Gran Visir di RA che ha formato АTOUM da KHEPRI. Siete venuto sulla Terra con i segreti dell’Orizzonte.

“𝙈𝙖𝙚𝙨𝙩𝙧𝙤 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙚 𝘾𝙚𝙧𝙞𝙢𝙤𝙣𝙞𝙚, 𝙑𝙤𝙞 𝙧𝙖𝙥𝙥𝙧𝙚𝙨𝙚𝙣𝙩𝙖𝙩𝙚 𝙏𝙃𝙊𝙏 𝙞𝙡 𝙈𝙖𝙜𝙪𝙨, 𝙞𝙡 𝙋𝙤𝙣𝙩𝙚𝙛𝙞𝙘𝙚 𝙩𝙧𝙖 𝘾𝙞𝙚𝙡𝙤 𝙚 𝙏𝙚𝙧𝙧𝙖, 𝘼𝙩𝙩𝙧𝙖𝙚𝙩𝙚 𝙘𝙤𝙣 𝙡𝙖 𝙫𝙤𝙨𝙩𝙧𝙖 𝘽𝙖𝙘𝙘𝙝𝙚𝙩𝙩𝙖 𝙈𝙖𝙜𝙞𝙘𝙖 𝙡𝙚 𝙀𝙣𝙚𝙧𝙜𝙞𝙚 𝙙𝙖𝙡 𝘾𝙞𝙚𝙡𝙤. Assicuratevi che prima dell’apertura dei Lavori non manchi nulla allo svolgimento dei nostri Rituali. È Vostra inoltre la responsabilità accogliere o rifiutare i Fratelli / Sorelle in visita quando entrano nella Loggia, dopo che li avrete riconosciuti come tali; annunciate il loro nome e la loro qualità massonica e guidateli al loro posto. Siete a disposizione del Primo Sorvegliante durante i Lavori ed assistete l’Esperto durante le cerimonie che si svolgono in Loggia.”.

“𝑭𝒓𝒂𝒕𝒆𝒍𝒍𝒐 / 𝑺𝒐𝒓𝒆𝒍𝒍𝒂 𝑴𝒂𝒆𝒔𝒕𝒓𝒐 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒆 𝑪𝒆𝒓𝒊𝒎𝒐𝒏𝒊𝒆, 𝒔𝒊𝒎𝒃𝒐𝒍𝒆𝒈𝒈𝒊𝒂𝒕𝒆 𝑻𝑯𝑶𝑻, 𝒂 𝑽𝒐𝒊 𝒊𝒍 𝒏𝒐𝒔𝒕𝒓𝒐 𝒊𝒏𝒏𝒐 𝒊𝒏 𝑳𝒐𝒈𝒈𝒊𝒂.”.

𝙎𝙖𝙡𝙪𝙩𝙚 𝙖 𝙑𝙤𝙞, 𝙏𝙃𝙊𝙏 𝙞𝙡 𝙈𝙖𝙜𝙪𝙨, 𝘿𝙞𝙤 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙎𝙖𝙥𝙞𝙚𝙣𝙯𝙖 𝙚 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙈𝙖𝙜𝙞𝙖. 𝘼 𝙑𝙤𝙞 𝙘𝙞 𝙞𝙨𝙥𝙞𝙧𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙣𝙚𝙞 𝙣𝙤𝙨𝙩𝙧𝙞 𝘼𝙧𝙘𝙝𝙞𝙩𝙚𝙩𝙩𝙤𝙧𝙣𝙞𝙘𝙞 𝙇𝙖𝙫𝙤𝙧𝙞 𝙥𝙚𝙧 𝙥𝙤𝙧𝙩𝙖𝙧𝙚 𝙡𝙖 𝙇𝙪𝙘𝙚 𝙙’𝙀𝙜𝙞𝙩𝙩𝙤 𝙙𝙖 𝙀𝙨𝙩 𝙖𝙙 𝙊𝙫𝙚𝙨𝙩 𝙞𝙣 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙤 𝙏𝙚𝙢𝙥𝙞𝙤.

Fonte: www.massoneriaegizia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *